La nuova versione di PHP è stata rilasciata solo qualche settimana fa, il 3 Dicembre per l’esattezza, seguita a ruota dal suo primo update, la v7.0.1. Tra le più importanti novità c’è un generalizzato incremento di prestazioni che può portare fino al raddoppio della velocità di esecuzione e una riduzione complessiva del consumo di memoria dell’interprete, oltre che il supporto non più sperimentale (come nelle versioni precedenti) per i runtime a 64bit.

I clienti di VaiSulWeb che hanno optato per il servizio di Cloud Hosting hanno da subito la possibilità di usare il nuovo runtime grazie alla flessibilità della nostra piattaforma di hosting. Abbiamo pubblicato un tutorial sul sito The Server-Side Technology per illustrare le poche e semplici operazioni necessarie per effettuare lo switch al nuovo PHP7, sia per provare la compatibilità delle proprie applicazioni, sia per svilupparne di nuove.

Se state quindi usando il nostro Cloud Hosting, vi invitiamo a prendere visione del tutorial per usare subito PHP7 oppure potete richiedere uno degli account gratuiti per sviluppo e test che mettiamo a disposizione dei nostri clienti.

Per maggiori informazioni, non esitate a contattare il nostro servizio di assistenza.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail